Applausi

Applausi a profusione lungo le linee divergenti dell’opinione
cimbali assiri, vergate di suoni l’aria, per le danzatrici del ventre
pieno di cisposo finale odio di cartapesta

alluminanti infingardi giacigli di pistole, come le spine
a farne suole per le bambine poco pie
colmo il secchio di pulviscolo di rabbia
c’è ancora acqua a farne la coraggiosa nebbia
e domani, cominciando da ieri, puliremo le nostre scarpe
sulle facce dei der/eletti, quelli poco furbi
che dicono no quando il mondo
gira intorno a un frenetico
lubrico
sì.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...