sadismo morale

Mi sono scoperta di recente una persona estremamente sadica. Ma sapete… non quel tipo di sadismo che ti fa godere nel vedere soffrire il prossimo, più un sadismo morale lo definirei.

Come se mi recasse un sottile piacere osservare quanto indietro siano rimaste persone e situazioni che mi stanno proprio sul cazzo.

È una intima soddisfazione, un crogiolo nel brodo di giuggiole, leggere, osservare e riandare a spulciare questo passato che tanto mi terrorizzava; come se fossi in alto su, in una torre inaccessibile, e guardassi l’erba piegarsi, le formiche morire e tutto questo non facesse parte di me, ormai. È bizzarro perché mi fa ridere la coscienza che un tempo mi faceva male, soffrivo, desideravo essere come, e invece, ora che sono, è tutto meravigliosamente semplice ed estremamente risibile.

Probabilmente è un sentimento che confina con la presunzione e l’indifferenza, un certo autocompiacimento. Forse invece è la coscienza di aver sfiorato e schivato un destino ridicolo.

Di certo non posso dirlo, però questo sadismo morale mi solletica, e la mia vorace curiosità mi porta ad indagare, per il gusto perfido di dirmi “l’avevo detto io!”.

Forse sono cattiva. O forse non sono più.

Di sicuro la noia ripetitiva che avvolge questi meccanismi oliati non mi seduce più, la conosco, è solo meschina ed io vivo bene così, nel mio altrove, spaziale, temporale, umano, felice. Quasi oblioso.

Non so, è che non me ne frega un cazzo ma mi diverte da matti vedere perché non me ne frega un cazzo.

Annunci

One thought on “sadismo morale

Add yours

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

Conceal Don't Feel

Don't let them know che hai speso tutto da Sephora.

Il Misantropo Ignorante

Un luogo dove fermarsi il più brevemente possibile

orearovescio

scrivere è entrare nelle ore a rovescio

tarocchiacolori

il destino sta in quello che vedi

ALLE DONNE PIACE SOFFRIRE?

Spunti per una Rivoluzione

OggiScienza

La ricerca e i suoi protagonisti

Tucamingo

Femminismo, latte e biscotti

Il Maschio Beta

"Beta" è un'offesa solo se si pensa che "alfa" sia un complimento

Vestioevo

Quando vestirsi divenne moda

armocromiaestile.wordpress.com/

La versione migliore di te

Suoni Ancora?

Storia di un viaggio, di una morte e della rinascita. La musica è il filo di arianna in questo viaggio

l'eta' della innocenza

blog sulla comunicazione

bibolottymoments

Non tutti amano la sodomia. Ma se glielo domandi, negano.

perìgeion

un atto di poesia

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: