vecchiaio

al giorno d’oggi essere giovani non è vantaggioso, affatto.

direi che è di moda, che persino i novantenni si arrabattano per sembrare dei pischelli, ma alla fine non è vantaggioso.

basta guardare cosa tira in ambito culturale (quello che conosco meglio) e non solo.

basta guardare le persone arrivate, quelle vive, quelle che in ogni caso hanno uno stipendio a fine mese e possono permettersi lussi quali avere un hobby, che poi quest’hobby sia spaccare le palle alla propria metà o scrivere poesie, poco importa.

i vecchi (diciamo dai 50 in su) non amano essere definiti tali. no no, loro sono i nuovi giovani, quando questi ultimi avviliti da una vita apparentemente semplice che decide di tenerli nel limbo adolescenziale fino a data da destinarsi, i neovecchi si prendono il loro posto e diventano allegri.

come se le parti si fossero rovesciate: dai loro posti di comando non esercitano saggezza e virtù, ma uno spirito indomabile di barzellettieri italiani. sì, perchè le loro prestazioni (non solo erotiche ed eroiche) fanno irrimediabilmente ridere.

a fronte di un esubero temporale, non si accomodano nel ruolo di bravi nonni e zii e patriarchi (o matriarche), no. esigono di essere sexy, forti, prestanti, brillanti e chi più ne ha più ne metta.

e un giovane cosa può fare in tutto questo?

obliarsi, oppure assecondare quello che ho definito Vecchiaio.

è orribile non avere futuro e vederselo pure rubare da questi senili giovanotti con il cappello colorato e lo sfottò sempre in bocca. perchè di sicuro ai loro tempi la vita era più dura, ma di certo non avevano addosso l’umiliazione di un nonno che ti deve aiutare per arrivare a fine mese a pagare le rate dell’auto.

l’Italia è un paese non so di vecchi, ma PER vecchi.

i giovani non devono fare altro che attendere serenamente (che parola da ospizio) d’invecchiare: allora sì, saranno adatti alle trasmissioni di carloconti & friends.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑

Il Misantropo Ignorante

Un luogo dove fermarsi il più brevemente possibile

orearovescio

scrivere è entrare nelle ore a rovescio

tarocchiacolori

il destino sta in quello che vedi

ALLE DONNE PIACE SOFFRIRE?

Spunti per una Rivoluzione

OggiScienza

La ricerca e i suoi protagonisti

Tucamingo

Femminismo, latte e biscotti

Il Maschio Beta

"Beta" è un'offesa solo se si pensa che "alfa" sia un complimento

Vestioevo

Quando vestirsi divenne moda

armocromiaestile.wordpress.com/

La versione migliore di te

Suoni Ancora?

Storia di un viaggio, di una morte e della rinascita. La musica è il filo di arianna in questo viaggio

l'eta' della innocenza

blog sulla comunicazione

bibolottymoments

Non tutti amano la sodomia. Ma se glielo domandi, negano.

perìgeion

un atto di poesia

Seidicente

Possiedo sogni e ragione

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: