acquiloni

oh … il mondo della letteratura, che bizzarro mondo.

all’esterno quelli non invischiati, pensano sia un puro, etereo, luogo fatto di spiriti in armonia tra loro “gli scrittori”, delle sorta di anime candide dedite all’arte tout court.

entrandoci dentro si scopre che per due versi, due paragrafi la gente si accapiglia accusandosi di frode, inganno, invidia, copiatura, elemosinando pareri validi e quant’altro.

è un mondo terribile, perchè sfruttato, spesso, per l’ottanta per cento da individui che non possiedono un briciolo di talento ma pensano che possa aiutare il loro ego a triplicarsi, rispetto a quella micragnosa prugnasecca di anima che si ritrovano.

giusto per lenire le proprie frustrazioni (che non ammetterebbero mai, mai, nemmeno davanti a diopadre) le creano ad altri, soprattutto ergendosi a grandi critici d’arte, anche se poi scrivono acquiloni.

i grandi di questi luoghi, statene alla larghissima. i piccoli, loro sì, forse hanno qualcosa da dire.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...