un giorno nacque

il fiore del cordoglio

i petali affranti, la rugiada a riempirlo

volevo disfarmi di quel polline amaro

non potevo, era mia

la mano che si agitava

 

un giorno nacque

un giorno nacqui

finchè fu facile

essere me.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...