e

Il mistero, onesto e vivo,
ambiguo, ma tragico insieme
la mia essenza distorta, coscienza
muscoli iperattivati dal vicino

e

come la pioggia cade sempre sul bagnato
riporta tutto al punto di partenza:
la tua vita che mi prende dal fondo
con noncuranza, mi riporta a me.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...