re

Il consigliere seccato attraversò
svolazzando le sue ali nere
lungo i corridoi del supplizio reale,
affannato, paonazzo, pompeiano
il fiato corto e il pugno saldo
fece mucchio di tutti i soldatini in legno
e li gettò veemente e con ira
nel fuoco quei ninnoli
da piccola guerra ruspante.

Il piccolo re, dal suo angolo dei cinque anni,
pianse, tutto solo.

Il consigliere, grato a dio di essere
al posto giusto nel tempo degli eventi,
sorrise conciso, compreso del suo ruolo
e dispensò morte e devozione alla causa
della Letteratura Vergine.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...