gladiatori

Se accendo le tempie
e di striscio osservo
gli alberi comparire
la muraglia cadere
(affittasi cortesia)
e qui fermo
le curiosità

a un certo punto
vibrerò
il colpo finale
al cubico inganno
quella leggenda storta
che sussurra
ogni notte
costante

i vincitori
non saremo noi;
noi saremo pubblico
che se ne va
e lo stadio gremito
chiamerà ancora i gladiatori
alla morte.

Image

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...