Giraffe

in questa mattina
dove il cielo cade
e l’aria di cotone
soffoca i fiori di noia
lungo la riva dello specchio

tutta la mia essenza
si riversa nel farti chiaro
come un lampo irrompo
dalle finestre del passato

e grigia
mi accorgo dell’accecante nero
che fu il tempo.
una giraffa svetta
mangia i miei fiori morti
e di netto capisco.

riesci a non pensare alla giraffa?

quanta menzogna
nella tua voce

davvero, ci riesci?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...