castelli

ho costruito castelli di nebbia
in questa lunga stagione
la pausa più spossante
tra un sempre e un mai.

ho invitato le frotte di insetti
a farmi da abito
combinando cuori e foglie
ero bella, ma letale
ero stanca, e molto vana.

mi ha spento dentro una singola giornata
questo curioso sentimento
così simile a una pietra di roccia gelata
è caldo, a volte, è uno spesso perdere

di vuoti ho costruito castelli
e tante piccole torri a ornarne le porte
le finestre, te le ho lasciate
attendono d’essere riempite
dei tuoi sorrisi vacui
delle tue parole piane.

ho costruito castelli sottili
li ho issati sui capelli
e ho sfilato,
solo per te.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...