Cartello

Scriverò un cartello
Con tutta la mia vita
Lo appenderò al collo
Mentre sfuggo sul viale
Gli uccelli di rapina
Mi hanno sfregiato già ieri
Per il gusto sadico di vedermi parlare.

Scucirò la mia bocca
Da questo filo nero
Uscirà mestruo e sogni
Non so se ne varrà la pena.
Tu pensaci mentre mi lapidi
Pensaci bene
Mentre deridi la mia idea del cartello.

Ti ho visto sai, hai preso un designer
Lo vuoi bello il tuo
Come se rubare il mio cuore
Fosse un vanto
Scritto in arial e le tue olografiche scuse.

Io sono io, tu che pretesto hai?

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...