Sconosciuta

image

La fata Sconosciuta
Nata a fine di novembre
Ha grigi i sensi e gialli i sogni
Soffia un po a caso
Sui piumati semi
Che le insidiano il petto

Accoglie la fata di Novembre
Questo tempo sudaticcio
E fa sue le mie idiosincrasie

Fumerebbe se ne fosse capace
Sospesa com’è tra il mondo
Dei santi e quello degli idioti

Si annoia, proprio lei
Che ha solo diecianni
E tutta la storia davanti
E tutto l’eterno candore incandescente
Del desiderio sfidato

Del mio incedere deciso
Rimangono solo passi scappati
e qualche piantina secca
Gelata dal troppo cattivo umore.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...