galasse

Per il gusto semplice di riempire
uno spazio altrimenti vuoto
lancio atomi e neutrini
agli angoli bui del denso affanno,
e pruriginoso il vasto assente
mi sfastìdia il vicino errante.

Una nuvola di elettroni
nel neroblu del cosmo neutro
viaggia a scatti
verso l’ultima galassia
poco prima che tutto
tutto quanto
me stessa, tu e questo abnorme errore
ch’è la vita

imploda
sudando

su di noi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...