io

Mi merito una rinascita
e tante fiammelle di fenici
a contornarmi il viso;
mi merito l’ultimo pezzo
di realtà, a ornare la mia guancia
scavata dai morsi interiori
e piagata da pesti sfinatorie.

Mi merito tutto il meglio
e per questo lascio il peggio,
lo abbandono come una dea lascia i vestiti
per abbandonarsi al prossimo amante mortale.

Mi merito tutto
mi merito niente,
ma più di
mi merito

merito me stessa.

Se senti un frullo
di derisione alla tua finestra,
non voltarti, non sei tu a contare,
ma Io e la mia musa stropicciata
Io e me.

Tu? maperpiacere.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...