peggio

Mi ricordo quando avevo paura
e mi montavo in scariche di inedia,
ero in strada, un egoismo puro
di vivere, di non schiacciarmi
contro il devastato muro
della mia disumanità.

Me lo ricordo, come fosse oggi
e ora cambio occhiali
e vedo diverso:
i vetri sono ormai rotti
e schegge infinite
e infiniti lutti

si schiantano atomizzati,
quasi troppo piccoli per dolere
ma abbastanza grandi per infettare.

Fa male l’odio
restare umani
è peggio che morire.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...