Finisci

Mi piace quel che succede
Nel mio petto frustato
Dai venti gelidi di coerente
Manchevolezza.

Ti tengo sul petto
Sul morboso bordo
Dove non ho più paura
Dove il porfido sbavato
Di verde neon
È un nido vuoto
Un canto muto.

Mi fa paura non avere paura.
Non mi sembra così strano
Soffrire mentre mi lasci le mani
E mi obblighi a saltare
Dal trampolino di marmo.
Di lontano vedo l’abisso
E non mi importa
Finirci ammazzata.
Finisci. Finisci.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...