arresti

arcanoxiii

Un giorno, non molto lontano,
avrò gettato alle ortiche
i miei velleitarismi, ridotti
a mangime per la terra arida,

inseminata, così
fruttificherà e potrò cogliere
e confezionare le migliori marmellate
di sana insipienza. Con zucchero
e gelatina, all’ibrata,
spalmare i miei arrosti di male

e infine, poltrire felice
con la pancia piena
delle molte riscosse, dei tanti
golosi, che prenotano alle domeniche.

Per ora, faccio la fame.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...