Digressione

Restavano vicini
Come sassi nei turbini acquosi
Immoti e fangosi

La cima del precipizio
Da cui sbirciava la sera
Approntata di circoli legnosi.

Un mattino, nell’aria di sogno
A mezz’asta gli occhi vuoti
Scivolò via
Tutto il suono,
Volatile

Annunci

Acq

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...