Digressione

Un consiglio
Tanto caro, innocuo
Sul serio sentito, cordiale.
Da una bocca unta
Golosa, tonda come un culo
Raggrinzita dall’età
E spesso sfrigolante
Per la gioia corposa
Di emettere fiori di cadaveri.

Le sue mani li intrecciavano
Un pezzo di pelle con l’altro
Il ripieno di intestini
E da qui l’odore a carpire,
Con ganci rossi.

Annunci

Ganci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...