Digressione

Le poche volte
In cui mi riconosco
Vedo un somigliante
Sembiante di altre spore

E mi calca in mano
Una coppetta di gesso fuso.

Vicino all’entrata dei poli
Opposti ai miei, suonano i morti,
Le loro campane di festa.

Annunci

Ghoul

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...