Digressione

micro4_4

in un giro su se stesso
il piccolo coraggio annuì
e si voltò, per un momento
sui passi che ancora faticava
a fare suoi, a fermare in tempo.

il canto dell’ultima fenice
danzava, come dita di aurora
in piedi, sulle punte
tanto in fondo da commuovere

e il coraggio riaprì gli occhi.

davanti a sé

la meraviglia
punteggiava per lei
il candore.

Annunci

giardino

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...