Digressione

ondine-gustav-klimt

se dopo la pioggia rimane una striscia
nel cielo, e una coscia mi brucia
sfregata con forza sul tuo desiderio
mi brama, la nereide, di Nimüe la stirpe;

un viaggio appreso, compreso e rappreso
cosparso del sale del mio perduto coraggio.
Mi prendo le mani, le tengo vicine al viso
mentre lei, la crudele, dalle caviglie
mi porta giù e giù e giù e giù

e giù

nel tempo che mai fu.

Annunci

ondine

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...