Digressione

U_78_332208505682_16_905

Scalando cime di pianto
col colmo disteso
e la vibrazione al minimo,
colgo il finito addentro
e stranamente,
non mi lamento.

Per una volta
ho fatto il peggio
di fronte all’odio ottuso
che riverso sulla mia tavola periodica.

Per questa volta
faccio bene
e mi limo gli angoli morti
col il tempo disperso.

Forse la collocazione
nelle mie corrispondenze astrali
era più errata,
che errante.

E d’io, come volevasi dimostrare
si muore.

/Mi dà fastidio
questo posto fangoso
e quasi, preferirei
soffocare/

Annunci

cvd

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...